Informarsi sulla demolizione e rifacimento bagno significa avere la possibilità di trasformare il proprio spazio con una ristrutturazione completa, perché quando si parla di ristrutturazione del bagno si tratta di un progetto che può essere molto entusiasmante, visto che va a trasformare in maniera radicale, uno degli spazi più importanti della casa.

 Quindi demolire e rifare il bagno significa avere la possibilità di creare un ambiente moderno esteticamente gradevole, e anche molto funzionale: ed ecco perché andremo in questo articolo ad esplorare i principali passaggi che bisogna seguire per una completa ristrutturazione del bagno, e per consentire di ottenere il risultato desiderato. Il primo step riguarda assolutamente la programmazione nel senso che, nel momento in cui si decide di demolire il bagno che già esiste, è chiaro che l’azienda di ristrutturazione edile, che dobbiamo scegliere bene perché deve essere di alto livello, dovrà pianificare in maniera attenta il progetto. Molto importante sarà la discussione che avremo con gli esperti che lavorano all’interno semplicemente perché bisogna determinare il budget, stabilendo anche i colori e uno stile che si adatterà al nostro gusto e alla nostra esigenza pratica come per esempio lo spazio di archiviazione e la disposizione dei sanitari. Ecco perché insistiamo sul fatto che, collaborare con un architetto o un designer di interni significa avere la possibilità di tradurre le nostre idee in un piano dettagliato. Bisognerà inoltre assicurarsi di ottenere i permessi che servono dalle autorità locali, prima di poter procedere al meglio con la demolizione, la quale inizierà appunto dopo la pianificazione, e comprenderà la rimozione di sanitari, piastrelle, pavimenti ed elementi strutturali che non sono più necessari. Sarà importante avere a che fare appunto più esperti che ci garantiranno il fatto che lavoreranno in maniera sicura e ordinata, utilizzando l’attrezzatura adeguata e rispettando le norme di sicurezza: ed ecco perché non è una cosa che conviene fare assolutamente con il fai da te.  Rifacimento finitura e dettagli Per quanto riguarda il rifacimento del bagno ricordiamo che, nel momento in cui lo abbiamo demolito, possiamo iniziare questo processo che coinvolge Innanzitutto l’installazione di nuovi impianti idraulici e elettrici. In più bisogna installare nuove piastrelle o pareti e in caso sostituire i componenti del bagno, i sanitari, nonché creare se necessario un nuovo layout. In tutto questo sarà importante il lavoro che faranno gli esperti che dovranno garantire che le nuove installazioni siano sicure e conformi agli standard e alla legge: ed ecco perché la scelta dell’azienda edile giusta sarà assolutamente essenziale. Nel momento in cui il rifacimento principale è completato sarà il momento di concentrarsi su dettagli e finiture, e cioè parliamo di una fase che comprende la pittura delle pareti, l’installazione di accessori, come specchi porta asciugamano, nonché la scelta dell’illuminazione adatta all’ambiente. In questi casi è bene stare attenti ai piccoli dettagli come prese elettriche e interruttori che potranno fare la differenza in quello che sarà il look finale del bagno. Quindi parliamo di un progetto che può essere impegnativo, ma non è impossibile se ci si affida alle persone giuste.

Link Utili:

Una definizione dell’argomento Bagno  data dalla famosa enciclopedia on line. (Wikipedia)